Scopo principale dell'Associazione è promuovere l'integrazione razziale e lo scambio interculturale, promuovendo attività e servizi utili alla crescita culturale e civile dei propri soci. Tutti i campi in cui si possono dispiegare battaglie civili contro l'ignoranza, l'intolleranza, la violenza, la censura, l'ingiustuzia, la discriminazione, il razzismo, l'emarginazione, la solitudine forzata, diventano potenziali settori d'intervento del Circolo.
itafarzh-CNenfrdeptruesswur

Scopo principale dell'Associazione è favorire l'integrazione tra i popoli e lo scambio interculturale, promuovendo attività e servizi utili alla crescita culturale e civile dei propri soci.

Tutti i campi in cui si possono dispiegare battaglie civili contro l'ignoranza, l'intolleranza, la violenza, la censura, l'ingiustizia, la discriminazione, il razzismo, l'emarginazione, la solitudine forzata, diventano potenziali settori d'intervento del Circolo.

Sono questi scopi costitutivi che portano l'Associazione a sviluppare oltre la sua propria attività (consistente in Corsi e Incontri di Filosofia, Letteratura, Politica,  Cultura Musicale e Storia dell'Arte con i connessi momenti di autofinanziamento)  una vasta rete di collaborazioni con altre Associazioni. 

In ambito letterario basti citare la Rassegna Libri in Movimento e Nuova Libreria Rinascita.

Convinto che sia tempo di alzare un argine contro le dilaganti intolleranze e razzismi e che questo obiettivo sia più facilmente perseguibile unendo in una rete solidale Cittadini, Associazioni e Movimenti, il Circolo partecipa inoltre attivamente a iniziative copromosse con ANPI, AMREf, CGIL, Coordinamento Restiamo Umani, Coordinamento Cittadini Resistenti, EMERGENCY.

 

 

 

 

Ruoli

presidente:  Laura Torsello

vice presidente:  Mauro Cherubini

 

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (statuto associazione.pdf)statuto associazione.pdf1843 kB